UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Dipartimento di Scienze umanistiche
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Servizio LePrE
Informazioni in tempo reale su orari delle Lezioni, Programmi di studio e appelli d'Esame

Versione stampabile

Linguistica generale
Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali: turismo, arte, archeologia
CFU: 6
SSD: L-LIN/01
Docente: Antonio Perri
Anno Accademico 2023/2024

 

Versione italiana

Prerequisiti
La linguistica Ŕ una disciplina nuova per gli studenti, non essendo insegnata nelle scuole superiori. Si presuppone unĺadeguata conoscenza di base della grammatica italiana con il suo metalinguaggio descrittivo tradizionale, che servirÓ come punto di partenza per introdurre la terminologia specialistica della linguistica e la riflessione su caratteristiche e funzioni del linguaggio umano e delle lingue storiconaturali.

Obiettivi
Gli insegnamenti dellĺarea di apprendimento storico-umanistica del CdS triennale in Scienze dei Beni Culturali hanno lĺobiettivo finale di consentire allo studente di sviluppare adeguate capacitÓ di analisi ed interpretazione dei processi culturali ed estetici nella loro dimensione storica, unitamente alla conoscenza e allĺanalisi del patrimonio culturale e letterario, e alla capacitÓ di applicare alla realtÓ operativa pubblica o privata le conoscenze maturate in ambito accademico.

Contenuto
Nella prima parte del corso verranno introdotte le componenti fondamentali della disciplina, seguendo lĺormai classica gerarchia di livelli volta a descrivere la lingua come "sistema di sistemi". Dopo unĺintroduzione dedicata alle caratteristiche fondamentali del linguaggio umano, nel confronto con i codici della comunicazione animale, si affrontaranno i tradizionali settori dellĺanalisi linguistica interna e descrittiva: fonetica e fonologia, morfologia, grammatica e sintassi, semantica, pragmatica, con qualche cenno alle teorie del testo e alle nozioni di coesione coerenza.
Nella seconda parte del corso si approfondiranno i temi principali della pragmatica, analizzando i concetti base di riferimento, deissi, intenzioni comunicative, atti linguistici e implicature.
Infine verrÓ delineata una breve rassegna degli studi sul linguaggio dallĺantichitÓ ai nostri giorni, approfondendo in modo particolare la figura e lĺopera di Ferdinand de Saussure.

Testi adottati
G. Berruto, M. Cerruti, La linguistica. Un corso introduttivo, Torino, Utet libreria, 2017 e edd. seguenti [tutto il volume].
Giorgio Graffi, Breve storia della linguistica, Roma, Carocci, 2019 [alcuni capitoli indicati dal docente].
Massimo Prampolini, Ferdinand de Saussure, Roma, Carocci 2013 [tutto il volume].
Cecilia Andorno, Che cos'Ŕ la pragmatica linguistica, Roma, Carocci 2005 [tutto il volume].

Bibliografia di riferimento
E. Coseriu, Sistema, nomrme e parola, Roma, Aracne, 2021 [solo il saggio di Coseriu, pp. 45-123]. Testo raccomandato per i non frequentanti, che dovranno comunque rivolgersi al docente per definire il loro programma di studio.

Metodo di insegnamento
Lezioni frontali

Metodo di valutazione
Prova orale
La preparazione sui testi dĺesame (e sul materiale didattico relativo alle lezioni frontali reso disponibile nel sito e al quale potranno avere accesso tutti gli iscritti al CdS) verrÓ valutata attraverso un colloquio volto ad accertare la conoscenza di concetti e metodologie generali della disciplina, senza insistere su aspetti squisitamente mnemonici, tecnici o di dettaglio.

 

English version

Prerequisites
Linguistics is a completely new discipline for students, since as such it is not part of Italian secondary schools programs. However, students are supposed to have a basic knowledge of Italian grammar and its traditional descriptive metalanguage; this is essential to introduce the special lexicon of the discipline, but also to explain the main features of the study of human languages as historical products.

Learning outcomes
The courses in the History and Humanities area of the Three-year Cultural Heritage Degree course have as their final objective to enable students to develop appropriate analytical and interpretative skills with respect to cultural and aesthetic processes within their historical contexts, together with the appropriate knowledge and ability to analyse the cultural and literary heritage, as well as that of applying their academically acquired knowledge to practical operative contexts, whether in the public or private sphere.

Course contents
In the first part of the course are shortly introduced the basic components in the study of language, seen as a hierarchy of levels and therefore as a "system of systems". After a prologue about human language universals, compared to animal communication and codes, the traditional branches of descriptive or "internal" Linguistics are focused: phonetics and phonemics, morphology, syntax and grammar, semantics, pragmatics; furthermore, text as linguistic unit will be dealt with, through the notions of cohesion and coherence.
The second part of the course will focus on basic notions in pragmatics, introducing some basic topics such as reference, deixis, communicative intentions, speech acts and implicatures.
The last part of the course will deal with a short review of the history of linguistics in modern times, focusing on the main schools and theories from the second half of XVIII century up to last decades; in this context, the seminal work of Ferdinand de Saussure will be scrutinized in depht.

Text Books
G. Berruto, M. Cerruti, La linguistica. Un corso introduttivo, Torino, Utet libreria, 2017 e edd. seguenti [all].
Giorgio Graffi, Breve storia della linguistica, Roma, Carocci, 2019 [selected chapters].
Massimo Prampolini, Ferdinand de Saussure, Roma, Carocci 2013 [all].
Cecilia Andorno, InChe cos'Ŕ la pragmatica, Roma, Carocci, 2005 [all].

Bibliography
E. Coseriu, Sistema, nomrme e parola, Roma, Aracne, 2021 [solo il saggio di Coseriu, pp. 45-123]. Text recommended to students not attending courses. Those students are kindly requested to keep in touch with the teacher to agree on the textbooks to be studied for the exam.

Teaching methods
Classroom taught lessons

Assessment methods
Oral Examination
Students will prepare the exam using texts in the syllabus, and the digital didactic materials available in the website of the University (all students attending the Degree Course will have access to them). Student will be evaluated through an oral exam whose aim is to verify knowledge of general concepts and methods in the discipline; no mnemonic data, nor minor details will be asked to students.

Ultimo aggiornamento: 4.8.2023 ore 12:31

Men¨ del Dipartimento
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 3 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/24 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti