Facoltà di
Lettere

Corso di laurea magistrale in
Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale

a.a. 2017/18

Descrizione del percorso di formazione

Il Corso di Studi magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale, al fine di rispondere in modo più articolato e puntuale alla domanda formativa proveniente dal mondo del lavoro, prevede due curricula. Un curriculum professionale (Lingue per la comunicazione internazionale), il cui scopo è formare figure professionali riconosciute a livello internazionale con un'elevata competenza in due lingue europee (oltre l'italiano); e un curriculum linguistico-letterario (Lingue, letterature e culture europee), che mira a formare insegnanti e formatori di lingue e letterature straniere e di italiano L2 in grado di accedere ai percorsi di specializzazione per il ruolo docente nell'ambito delle istituzioni scolastiche e formative italiane e straniere.

Il laureato che avrà seguito il curriculum professionale sarà in grado, nelle lingue prescelte, di svolgere attività per le quali sia necessaria una compiuta elaborazione e interpretazione di produzioni discorsive e testuali complesse, applicando conoscenze metalinguistiche che gli permetteranno di identificare e utilizzare con appropriatezza i diversi registri stilistici e i lessici specialistici connessi alle professioni; di sapere adoperare e gestire i principali strumenti informatici e le procedure essenziali della comunicazione telematica.

Il laureato che avrà seguito il curriculum linguistico-letterario sarà in grado, nelle lingue prescelte, di operare come redattore e revisore di testi plurilingui, di svolgere analisi storico-critiche di testi letterari con appropriato uso di terminologia specialistica, nonché di sviluppare una funzionale metodologia didattica dell'italiano L2, della letteratura italiana e delle lingue e letterature straniere prescelte, spendibile nei differenti livelli dell'insegnamento scolastico e della formazione.

Gli insegnamenti linguistici e storico-culturali si diversificano nei due curricula con specifici approfondimenti in ambito politico-istituzionale e giuridico-economico (per l'orientamento professionale) o letterario-didattico (per l'orientamento al ruolo di docente-formatore). In entrambi i curricula il sistema delle discipline insegnate garantisce una formazione idonea a rispondere alle richieste che la realtà globale oggi rivolge al mondo della cultura, negli ambiti della mediazione interculturale e dell'impresa, dell'insegnamento delle lingue e letterature, anche grazie alla conoscenza degli aspetti politico-istituzionali, culturali e letterari delle aree geopolitiche relative alle lingue prescelte.

Il processo di formazione mira a sintetizzare in modo equilibrato esperienze laboratoriali e metodologie di lettura critica della contemporaneità.

Manifesto degli studi

© 2004/17 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0